Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Modugno il 25 ottobre cittadini in piazza per dire no all'ennesimo impianto chimico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Con il motto "riprendiamoci il futuro" il comitato Pro Ambiente Modugno ha organizzato il 25 ottobre  una manifestazione cittadina contro l'ennesimo impianto altamente inquinante sul Territorio di Modugno.

L’arrivo di una nuova industria sul territorio modugnese ha già fatto discutere la città, tanto è vero che oggi si può parlare di “questione Biochemtex” visto la situazione di sofferenza denunciata dai cittadini Modugnesi attanagliati dagli odori di un'altro insediamento industriale.

La battaglia ambientale sembra ormai l'unica soluzione per evitare altri rischi per la città, che fin dal 2008 è inserita in ‘fascia C’, cioè altamente inquinata

L’impianto Biochemtex, della piemontese Mossi Ghisolfi - secondo gruppo chimico in Italia dopo l’Eni- un'ulteriore pericolo per i modugnesi , per questo motivo il Comitato Pro Ambiente da sempre impegnato nella lotta all'inquinamento chiama ha roccolta i cittadini "Partecipare attivamente per non cedere alle  lobby che  uccideranno il Nostro Territorio.

Appuntamento in Piazza sedile dalle ore 10.00 il 25 ottobre con invito esteso a tutti i cittadini delusi e contrari all'insediamento di questa nuova industria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno il 25 ottobre cittadini in piazza per dire no all'ennesimo impianto chimico

BariToday è in caricamento