Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

In giro con un lampeggiante blu sull'auto, pubblica il video sui social: individuato dai carabinieri, nei guai 21enne

E' accaduto a Modugno. Le immagini pubblicate sui social non sono sfuggite agli investigatori, che hanno individuato il ragazzo, rinvenendo nella sua vettura il dispositivo. Il ragazzo è stato denunciato

In giro per le strade di Modugno con un lampeggiante blu acceso sull'auto, con tanto di video - postato sui social - per immortalare la bravata. Quelle stesse immagini, però, non sono sfuggite all'occhio degli investigatori: così un 21enne di Modugno, già noto alle forze dell'ordine, è stato identificato e denunciato.

Dopo aver visto le immagini postate dal ragazzo e da alcuni amici circolare sui social, infatti, i carabinieri, al primo controllo utile, hanno proceduto a verificare se il dispositivo in questione fosse effetivamente a bordo dell’auto condotta dal giovane. Ed è così che i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno rinvenuto il lampeggiante blu, identico per caratteristiche e funzionamento a quello in uso alle forze dell’Ordine e solitamente utilizzato per contraddistinguere le auto istituzionali “in tinta civile”, nascosto sotto il sedile anteriore lato passeggero dell’auto condotta dal ragazzo. Il dispositivo è stato quindi sequestrato, mentre per il giovane scattava la denuncia per “illecita detenzione di segni distintivi contraffatti”.

Inoltre il 21enne e per i suoi amici, controllati ben oltre le 23 e accertato che non avevano alcun giustificato motivo per violare il coprifuoco, sono stati sanzionati amministrativamente per la violazione delle norme dettate per prevenire il diffondersi della pandemia da covid-19. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro con un lampeggiante blu sull'auto, pubblica il video sui social: individuato dai carabinieri, nei guai 21enne

BariToday è in caricamento