rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Modugno

In casa hashish, proiettili e pistola: l'arma rubata in casa di un carabiniere

Un 39enne è stato arrestato con le accuse di ricettazione illecita detenzione di arma e munizionamento da guerra, nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Un 39enne è stato arrestato dai Carabinieri a Modugno con le accuse di ricettazione, illecita detenzione di arma e munizionamento da guerra, nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

I militari nella sua abitazione hanno rinvenuto, ben occultati all’interno di contenitori riposti nel vano sottoscala, una pistola calibro 9 completa di caricatore con 13 proiettili parabellum, rubata 18 anni prima dall’appartamento di un carabiniere in provincia di Taranto, ulteriori 85 munizioni dello stesso calibro, nonché 48 grammi di hashish suddiviso in 5 dosi, materiale per il taglio e il confezionamento della sostanza. La droga sequestrata avrebbe consentito di ricavare 486 dosi, per un valore di 4.800 euro. Il 39enne è stato quindi condotto in carcere a Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa hashish, proiettili e pistola: l'arma rubata in casa di un carabiniere

BariToday è in caricamento