Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Modugno

Modugno, un mese di raccolta porta a porta: "Differenziata al 46,26%"

Positivo, nonostante fisiologiche difficoltà legate al cambiamento, il bilancio dei primi 30 giorni del nuovo sistema: triplicata la raccolta di plastica, raddoppiata quella del vetro

Dal 9,13% di luglio al 46,26% del mese di agosto: è una performance più che positiva quella relativa alla crescita della differenziata a Modugno, ad un mese dall'avvio del sistema di raccolta 'porta a porta'.

Se dopo i primi 15 giorni di attività il dato si era già attestato al 41,21%, la crescita nel corso del mese si è ulteriormente consolidata, arrivando a superare il 46%. 

Il servizio, curato dall'azienda Navita srl, consorziata del Cns vincitore, in ATI con Cogeir srl e Impresa del Fiume, dell'appalto per l'Aro Ba 2 di cui Modugno è comune capofila, è partito il primo agosto.

Tra inevitabili difficoltà 'di adattamento', e criticità costantemente monitorate, il sistema sembra comunque aver raggiunto da subito risultati soddisfacenti. In particolare - rende noto l'AroBari2 - è triplicato il quantitativo della plastica differenziata, è raddoppiato quello del vetro, mentre la raccolta di carta e cartone ha fatto registrare un incremento di quasi il 49%.

Altro dato importante sottolineato dall'azienda che gestisce il servizio è poi quello della riduzione del rifiuto urbano indifferenziato "che passa da circa 1.400 tonnellate a circa 500 tonnellate con un decremento pari a circa il 65%, con un conseguente abbattimento di costi di smaltimento per l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Nicola Magrone".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno, un mese di raccolta porta a porta: "Differenziata al 46,26%"

BariToday è in caricamento