Cronaca

Modugno: Halloween senza maschere, il sindaco vieta i travestimenti

Con un'ordinanza il sindaco Domenico Gatti istituisce il divieto di circolare mascherati per le strade nella notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre. E spiega: "E' una questione di sicurezza"

Non è certo il primo caso in Italia, ma chissà cosa penseranno i modugnesi l'"ordinanza anti-Halloween" emanata ieri dal loro sindaco Domenico Gatti. Il primo cittadino del paese ha infatti stabilito il divieto, nella notte tra il 31ottobre e il 1 novembre, di andare in giro per le strade della città con il volto coperto da maschere. Al bando dunque le "facce" da strega, da zombie, da mostro, e qualsiasi altro tipo di travestimento che possa rendere irriconoscibile il volto delle persone.

Un'ordinanza adottata - ha spiegato Gatti - nel nome della sicurezza dei cittadini, poichè negli anni precedenti , "la continuazione della festa è sfociata in atti di vandalismo, ripetuti episodi di schiamazzi, disturbo della quiete e delle occupazioni delle persone". Tra le disposizioni pro-sicurezza decise dal sindaco, istituito anche, per lo stesso arco di tempo, il divieto di vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione e l'abbandono in luogo pubblico di qualsiasi contenitore vuoto di bevande o alimenti.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno: Halloween senza maschere, il sindaco vieta i travestimenti

BariToday è in caricamento