Smascherato contrabbandiere nel Barese: nei suoi locali la Finanza trova carico di 30 kg e 1150 pacchi di sigarette

Operazione delle Fiamme Gialle a Mola di Bari. Le operazioni di perquisizione hanno consentito di rinvenire circa 30 kg di T.L.E. di contrabbando suddivisi in 1.132 pacchetti di sigarette e 33 barattoli di tabacco

Le sigarette sequestrate

L’attività di contrasto ai traffici illeciti e, in particolare, al contrabbando di tabacchi lavorati esteri (T.L.E.) - condotta incessantemente, attraverso un incisivo e penetrante controllo economico del territorio, da parte dei reparti dipendenti dal I Gruppo Bari della Guardia di Finanza - consegue un altro importante risultato. 

In particolare, le Fiamme Gialle della Tenenza di Mola di Bari - all’esito di un’attività investigativa di iniziativa, svolta anche mediante mirati servizi di appostamento ed osservazione - hanno eseguito tre perquisizioni presso il domicilio nonché presso due locali risultati nella disponibilità di un soggetto del posto con precedenti specifici per contrabbando di T.L.E..

Le operazioni di perquisizione hanno consentito di rinvenire circa 30 kg di T.L.E. di contrabbando suddivisi in 1.132 pacchetti di sigarette e 33 barattoli contenenti tabacco, delle note marche Marlboro, Chesterfield e Camel.  Pertanto, i militari hanno proceduto a deferire il soggetto responsabile del traffico illecito alla competente autorità giudiziaria per la fattispecie delittuosa di contrabbando di tabacchi lavorati esteri e a sottoporre a sequestro la merce illecita. 

"Anche questo ulteriore sequestro di sigarette di contrabbando testimonia la professionalità e la determinazione profuse dai finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari che operano su strada a tutela della sicurezza anche economico-finanziaria dei cittadini ed a contrasto di un fenomeno connotato da forte pericolosità sociale e che alimenta le casse della criminalità organizzata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso indagini per risalire alle rotte di approvvigionamento delle “bionde” e individuare eventuali altri responsabili del contrabbando che risulta essere, nell’ultimo periodo, in sensibile ripresa, sia sotto il profilo delle quantità importate che della connessa vendita al minuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

Torna su
BariToday è in caricamento