Prima domenica di controesodo: traffico intenso sulla statale 16 in direzione nord

Tra partenze per i rientri dalle vacanze e bagnanti di ritorno dalla domenica trascorsa al mare, sull'arteria stradale si registra traffico in aumento

In auto dalle località balneari verso il nord, per far ritorno a casa dopo le vacanze, o per rientrare dopo una giornata trascorsa al mare. La prima domenica di contro esodo, come previsto, fa registrare traffico intenso sulla statale 16, in direzione nord.

La sala operativa della polizia stradale al momento non segnala tuttavia particolari criticità: "traffico intenso ma scorrevole", senza incidenti di particolare rilevanza. Alcuni rallentamenti vengono segnalati a tratti dagli automobilisti, con code in particolare all'altezza di Mola. In mattinata, invece, disagi e code sono stati creati da un maxi tamponamento avvenuto sempre in direzione nord, all'altezza di San Giorgio. Fino alle 22 di questa sera, comunque, sarà in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti.

Per l’esodo estivo 2018 Anas ha predisposto il monitoraggio della rete stradale nazionale con l’utilizzo di 2.500 addetti, 1.100 automezzi, 2.534 telecamere e 580 pannelli a messaggio variabile. Servizi speciali sono stati predisposti anche dalla polizia stradale. Sulla statale 16 a supporto della gestione della viabilità sono impegnati anche i Rangers d'Italia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento