Cronaca

Tenta di baciare e molesta studentessa davanti a liceo: arrestato 29enne

In manette è finito un ambulante senza fissa dimora. Sarebbe responsabile di altri due episodi simili, ai danni di altrettante liceali. Sulla vicenda indaga la Procura di Bari

Un 29enne ambulante senza fissa dimora, originario del Bangladesh, è stato arrestato sabato mattina dai Carabinieri poiché accusato di aver molestato una 15enne davanti a un liceo barese. L'uomo, secondo una ricostruzione degli inquirenti della Procura di Bari, coordinati dal pm Marcello Quercia, avrebbe cercato di baciare la minore, palpandola. Non si tratterebbe del primo episodio: l'ambulante sarebbe responsabile di almeno altri due casi simili ai danni di altrettante studentesse.

Il primo, già denunciato dalla presunta vittima, si sarebbe verificato lo scorso 6 febbraio: una 15enne, mentre si recava a scuola, sarebbe stata avvicinata dal 29enne con una scusa e bloccata contro un portone mentre cercava di baciarla. La minore, a quel punto sarebbe riuscita a fuggire. Sabato scorso, invece, l'arresto in flagranza dopo aver palpeggiato un'altra studentessa. Per gli investigatori sarebbero in tutto tre gli episodi contestati all'uomo che avrebbe insidiato anche un'altra 15enne nelle scorse settimane. Il senza fissa dimora è attualmente in carcere con l'accusa di violenza sessuale continuata e aggravata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di baciare e molesta studentessa davanti a liceo: arrestato 29enne

BariToday è in caricamento