Palpeggia donne nel parcheggio dell'Auchan di Casamassima: condannato 34enne

L'uomo dovrà scontare una pena di 1 anno e otto mesi di reclusione: i Carabinieri lo avevano incastrato grazie alle telecamere di video sorveglianza del centro commerciale

Un 34enne di Adelfia, Michele Buono, è stato condannato a 1 anno e 8 mesi di reclusione poiche avrebbe  palpeggiato alcune donne del Parco Commerciale di Casamassima. L'uomo era finito in manette a maggio del 2015 e, quindi, anche a settembre 2017. La sentenza è stata emessa dal Giudice per l'Udienza Preliminare del Tribunale di Bari, a seguito dell'inchiesta avviata dal pm Quercia della Procura che ha visto le indagini dei Carabinieri. Per gli inquirenti, Buono, agli arresti domiciliari dal 2017, avrebbe commesso lo stesso tipo di reato in un periodo inferiore a cinque anni. Nell'ultimo episodio, i militari lo avevano fermato dopo averlo individuato grazie alle telecamere del centro commerciale: l'uomo avveva sollevato una gonna e palpeggiato una 34enne intenta a sistemare le buste della spesa nella sua auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento