Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Molfetta

Scompare da casa dopo un litigio: 14enne ritrovato grazie al fiuto di Juster e Karak

L'episodio a Molfetta: il ragazzino era sparito nel nulla sabato scorso, dopo una discussione in famiglia. Dopo intense ricerche, i carabinieri lo hanno ritrovato in campagna: fondamentale l'aiuto di due cani cerca persona del Nucleo cinofili

Si era allontanato dalla sua casa di Molfetta senza lasciare traccia sabato sera, dopo una discussione in famiglia. Domenica la denuncia presentata dai genitori, allarmati per il suo mancato rientro, aveva fatto scattare le ricerche dei carabinieri. Questa mattina, per fortuna, la lieta risoluzione della vicenda: il 14enne è stato ritrovato, sano e salvo, in una campagna alla periferia della cittadina.

Fondamentale per il suo ritrovamento è stato il fiuto di Juster e Karak, due pastori tedeschi di sei anni impiegati nelle ricerche dal Nucleo Cinofili dei carabinieri. Dopo aver annusato una maglietta del ragazzino, i due cani hanno condotto i militari in alcune campagne incolte adiacenti al centro, con casolari abbandonati. Giunti sotto un ponte che attraversa la ferrovia, i cani si sono diretti verso un campo di carrubi, e oltrepassando una sbarra, sotto un albero, hanno trovato rannicchiato il ragazzo, infreddolito, ma in buone condizioni di salute.

Ai militari il 14enne - di origine russe, adottato qualche anno fa da una famiglia di Molfetta - non ha voluto dir nulla sul perché del suo gesto. Già a maggio scorso si era allontanato volontariamente per due giorni, per poi fare ritorno a casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scompare da casa dopo un litigio: 14enne ritrovato grazie al fiuto di Juster e Karak

BariToday è in caricamento