Cronaca

Sacchetti lanciati dall'auto e rifiuti abbandonati in campagna, incivili stanati dalle telecamere: scattano le sanzioni a Molfetta

Nel mese di agosto sono 29 i cittadini sanzionati, individuati grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza cittadino

Dal lancio del sacchetto dall'auto in corsa, ai gettacarte utilizzati come bidoni per l'indifferenziata, per finire ai rifiuti abbandonati nelle vie di campagna. A stanare gli incivili, a Molfetta, ci hanno pensato le immagini del sistema di sorveglianza cittadino: in 29, nel mese di agosto, sono stati sanzionati per abbandono di rifiuti dalla Polizia locale.

"La tolleranza zero, avviata dagli agenti del Comandante  Cosimo Aloia - si legge in una nota del Comune - procede spedita nei confronti di chi inquina, sporca le strade e non rispetta l’ambiente. E nelle ultime settimane l’attenzione si sta spostando anche verso chi sta allentando il rispetto dei calendari dell’Asm sul conferimento differenziato dei rifiuti".

"È incessante – affermano il sindaco Tommaso Minervini e l’assessore alla Sicurezza Pietro Mastropasqua – l’azione investigativa della Polizia locale su questo fronte. È quindi auspicabile nei prossimi mesi un inasprimento delle sanzioni, che sono disciplinate dal Regolamento comunale per la raccolta dei rifiuti. Desideriamo che il senso civico della stragrande maggioranza dei molfettesi contamini le sacche di inciviltà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacchetti lanciati dall'auto e rifiuti abbandonati in campagna, incivili stanati dalle telecamere: scattano le sanzioni a Molfetta

BariToday è in caricamento