Cronaca Molfetta

Molfetta, nascondeva mitraglietta nel ripostiglio: in manette pregiudicato

Arrestato Nicola De Bari, 24enne del posto già noto alle forze dell'ordine. I carabinieri hanno sequestrato un'arma Uzi capace di sparare anche 600 colpi al minuti. Requisite anche dosi di droga e banconote di piccolo taglio

I carabinieri hanno rinvenuto, a Molfetta, una mitraglietta Uzi nascosta a casa di un pregiudicato: l'arma era in bella vista in una scatola nascosta in un ripostiglio. In manette è così finito un 24enne pregiudicato del posto, Nicola De Bari. L'arma è capace di sparare circa 600 colpi al minuto. All'interno dell'abitazione del giovane sono stati rinvenuti, in due vasetti di vetro, anche 97 dosi di marijuana, pari a circa 150 grammi e 200 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento dell'attività illecita. La droga e i soldi sono stati sequestrati assieme alla mitraglietta completa di caricatore. Sono in corso verifiche da parte della Sezione Scientifica dei Carabinieri per stabilire se sia stata utilizzata in sparatorie nella zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta, nascondeva mitraglietta nel ripostiglio: in manette pregiudicato

BariToday è in caricamento