Vendevano biglietti del luna park acquistati con carte di credito clonate, in manette due truffatori

E' accaduto a Molfetta: i due agivano nel parcheggio del parco divertimenti vendendo ai clienti i ticket d'ingresso con un 30% di sconto rispetto al costo ordinario. Fermati grazie a una segnalazione

Due truffatori baresi di 55 e 28 anni sono stati arrestati dai carabinieri a Molfetta con le accuse di truffa e ricettazione.

I due, già noti alle forze dell'ordine, sono stati sorpresi a vendere biglietti per il parco divertimenti ad un prezzo inferiore del 30%. Inoltre i tagliandi, acquistati on-line, sarebbero stati comprati utilizzando carte di credito clonate.

La truffa è stata scoperta dai militari grazie ad una segnalazione giunta al 112: nella telefonata si parlava di due invidui che aggirandosi nel parcheggio all’esterno del parco divertimenti ubicato nella zona ASI di Molfetta, prendevano contatti con i clienti proponendo loro l’acquisto di biglietti ad un prezzo fortemente ridotto rispetto al prezzo ordinario di vendita.

Grazie all'ausilio di una pattuglia in borghese i carabinieri hanno appurato la veridicità  della segnalazione e dopo l'arrivo di una “gazzella” dell’Arma, hanno bloccato ed identificato i due truffatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta perquisiti, sono stati trovati in possesso di una cinquantina di tagliandi, per un importo superiore ai mille euro, poi sequestrati.La coppia di malintenzionati ha provato a giustificare la vendita al ribasso sostenendo che si trattasse di biglietti rimasti inacquistati per via delle avverse condizioni atmosferiche, ma a loro sfavore pendeva anche una segnalazione della banca che denunciava l'acquisto di biglietti da parte  di persone del tutto ignare. I due sono così stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento