Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Furto di vestiti nel centro commerciale, famiglia finisce in manette

Madre, figlio e due figlie sono stati sorpresi dai militari della Guardia di Finanza mentre si allontavano dal parcheggio del centro commerciale di Molfetta. Nel bagagliaio della loro auto, più di quaranta capi di abbigliamento, cosmetici e profumi rubati

Si muovevano sempre in gruppo, secondo una precisa strategia: uno di loro distoglieva l'attenzione dei commessi, mentre gli altri, disattivando i dispositivi antitaccheggio, rubavano la merce nascondendola all'interno delle borse. Un sistema ben rodato, quella di una famiglia di origine foggiana (madre di 58 anni, figlio di 30, e due figlie, rispettivamente di 32 e 22 anni) arrestata ieri dai militari della Guardia di Finanza nel centro commerciale di Molfetta. I quattro sono stati bloccati mentre si allontanavano dal parcheggio a bordo della propria auto. Nascosti nel bagagliaio, i baschi verdi hanno rinvenuto oltre quaranta capi di abbigliamento, biancheria intima, cosmetici e profumi di note marche.

Alla richiesta dei militari di esibire i relativi scontrini fiscali, i quattro non hanno saputo cosa rispondere. Successivi accertamenti presso diversi negozi del centro commerciale hanno poi permesso di accertare che si trattava di merce rubata, senza che gli ignari negozianti si fossero resi conto di nulla. I quattro sono stati così arrestati e trasportati nel carcere  di Trani, mentre la loro autovettura è stata sottoposta a sequestro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di vestiti nel centro commerciale, famiglia finisce in manette

BariToday è in caricamento