Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Operazione "Mani sulla città", nove arresti a Molfetta

Nove persone sono state arrestate stamattina dagli uomini del Corpo forestale dello Stato e altre 51 risultano indagate nell'ambito di un'inchiesta sulla realizzazione di lottizzazioni abusive nelle campagne della città. Tra gli indagati anche un dirigente del Comune

Maxioperazione contro l'abusivismo edilizio stamattina a Molfetta. La Procura di Trani ha disposto l'arresto di nove persone con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata al compimento di reati di corruzione, concussione e reati connessi in danno all'ambiente. Cinquantuno in tutto le persone indagate, accusate di aver realizzato vere e proprie lottizzazioni abusive nelle campagne di Molfetta. Tra gli indagati risulterebbe anche il dirigente dell'Ufficio Tecnico del Comune, che avrebbe gestito in maniera privatistica le concessioni edilizie sul  territorio, al fine di favorire l'attività di uno studio di progettazione con il quale collaborava.

La gravità delle condotte contestate al dirigente e soci non si limita tuttavia alle illegalità amministrative, in quanto molte costruzioni sarebbero state realizzate senza il rispetto delle norme di tutela del sistema delle lame e di corsi d'acqua presenti sul territorio, generando così gravi situazioni di rischio idrogeologico.

Nel corso dell'operazione sono stati sottoposti a sequestro penale numerosi immobili, villette, ristoranti, complessi residenziali oltre all'ex Hotel Tritone.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Mani sulla città", nove arresti a Molfetta

BariToday è in caricamento