Cronaca

Bombe carta davanti a casa di pregiudicato: arresto a Molfetta

In manette è finito un 55enne ritenuto responsabile di due episodi avvenuti a giugno 2014 e un paio di giorni fa. Sequestrato un altro ordigno assieme a un coltello e 30 grammi di hashish

Avrebbe fatto esplodere due bombe carta davanti alla porta d'ingresso di un pregiudicato 50enne, danneggiando la struttura esterna dell'entrata: i carabinieri hanno arrestato a Molfetta un 55enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile di accensioni ed esplosioni pericolose, danneggiamento, detenzione abusiva di armi, e detenzione di sostanze stupefacenti. Gli episodi contestati risalgono al 2 giugno dello scorso anno e a due giorni fa.

Nel corso della perquisizione a domicilio, i militari hanno rinvenuto un ordigno con caratteristiche simili a quelli esplosi, nascosto nel mobile della cucina. Sequestrati anche una cartuccia calibro 9, 30 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il taglio e confezionamento della sostanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bombe carta davanti a casa di pregiudicato: arresto a Molfetta

BariToday è in caricamento