menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti e ricettazione di auto, smantellata banda a Molfetta: presi cinque giovani

Durante le azioni il gruppo non esitava a tentare fughe spericolate, arrivando anche a speronare i carabinieri. Due ragazzi sono stati arrestati, altri due denunciati, obbligo di dimora per un quinto soggetto

Erano specializzati nel furto e nella ricettazione di auto e moto. Quando erano in azione, non esitavano a tentare fughe spericolate, arrivando anche a speronare i carabinieri. La banda, composta da cinque giovani di Molfetta, è stata smantellata dalla locale Compagnia dei carabinieri.

In particolare, due giovani, rispettivamente di 32 e 21 anni, sono finiti in carcere, in concorso con altri tre giovani, un 26enne sottoposto all’obbligo di dimora, un 19enne ed un 18enne, tutti del posto.

L'indagine è stata avviata dal Nucleo Operativo e Radiomobile della  Compagnia di Molfetta nel settembre del 2017 e condotta attraverso articolate attività di intercettazione e appostamenti, che ha svelato l’esistenza, in città, di un gruppo delinquenziale  dedito al furto di parti di autovetture, motocicli, nonché ricettazione di mezzi rubati. In particolare, sono stati contestati due episodi di ricettazione di motocicli con tentativo di vendita di uno dei mezzi rubati, due furti di pneumatici, nonché l’incendio di due autovetture in uso ai giovani, successivamente distrutte perché ritenute ormai non più sicure, venendo poi simulatamente  denunciate quali oggetti di furto. Gli stessi componenti, nel corso dell’anno sono stati anche segnalati per altri reati contro il patrimonio e per resistenza a Pubblico Ufficiale nonché di aver compiuto atti vandalici  e dinamitardi in danno di alcuni commercianti e privati del posto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento