Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Molfetta

Sedicenne ruba smartphone e accessori dal negozio di elettronica, incastrato dal sistema antitaccheggio: arrestato

E' accaduto a Molfetta: il furto da quasi mille euro è stato scoperto nel momento in cui il ragazzo ha tentato di attraversare la barriera delle casse. Fermato dal personale di sorveglianza, è stato poi condotto in caserma dai carabinieri

Due smartphone, una power-bank e un paio di auricolari, nascosti sotto la maglietta elasticizzata, con l'intento di riuscire a dileguarsi dal negozio senza essere beccato. Ma il furto da quasi mille euro è stato scoperto grazie all'allarme delle porte antitaccheggio, che ha cominciato a suonare nel momento in cui il giovane ladre ha tentato di superare casse. Così il ragazzo, un 16enne di nazionalità romena, è stato sorpreso e bloccato dal personale di vigilanza. E' accaduto in un negozio di elettronica all'interno di un centro commerciale a Molfetta.

I carabinieri, poi intervenuti sul posto, hanno accompagnato il ragazzo in caserma, dove è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato e condotto presso l’istituto penitenziario minorile “Fornelli” di Bari, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bari. 
 

(foto di repertorio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedicenne ruba smartphone e accessori dal negozio di elettronica, incastrato dal sistema antitaccheggio: arrestato

BariToday è in caricamento