Cronaca

Molfetta, ruba cibo e giocattoli nei locali della Caritas: "L'ho fatto per necessità"

L'episodio alla vigilia dell'Epifania. Dopo alcuni giorni di indagini i carabinieri hanno rinvenuto la refurtiva nell'abitazione di un 35enne, denunciato per furto aggravato e ricettazione. L'uomo si è giustificato dicendo di aver compiuto il gesto per necessità

"L'ho fatto per necessità". Si sarebbe giustificato così l'uomo che, nella notte tra il 4 e il 5 gennaio, avrebbe compiuto un furto nei locali del Gruppo Vincenziano Caritas del Duomo di Molfetta.

Dopo alcuni giorni di indagini, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà, per il reato di furto aggravato e ricettazione, un 35enne del luogo, nella cui abitazione è stata ritrovata la refurtiva, del valore di circa 2000 mila euro.

Durante il furto erano stati portati via alimenti, giocattoli e materiale di cancelleria, destinati alle famiglie bisognose del centro storico di Molfetta, parte dei quali ricevuta in dono da un’associazione di imprenditori del luogo.

Analizzando le immagini degli impianti di videosorveglianza dei negozi della zona, i carabinieri non avevano rilevato la presenza di mezzi né di individui sospetti che fossero riconducibili al furto. Le indagini si sono così indirizzate verso soggetti residenti nella zona, dove diverse abitazioni, di proprietà del Comune, sono assegnate a famiglie bisognose.

Perquisizioni effettuate l’altra notte hanno così consentito di ritrovare tutta la refurtiva all’interno dell’abitazione del 35enne. La merce ritrovata è stata poi riconsegnata al Parroco del Duomo, per essere messa a disposizione delle famiglie che vengono aiutate dalle Vincenziane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta, ruba cibo e giocattoli nei locali della Caritas: "L'ho fatto per necessità"

BariToday è in caricamento