rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Molfetta

Rubano 12mila litri di gasolio da distributore di carburanti: due arresti

E' accaduto a Molfetta: due bitontini sorpresi nella notte dai carabinieri: era intenti a travasare del gasolio dalle cisterne interrate ad un'autocisterna, poi risultata rubata

Sorpresi nel cuore della notte mentre rubavano gasolio da un distributore di carburanti, travasandolo in un'autocisterna. E' accaduto a Molfetta, dove i carabinieri hanno arrestato due bitontini di 40 e 19 anni, noti alle forze dell'ordine, con le accuse, in concorso, di furto aggravato, ricettazione e riciclaggio.

I militari, allertati da una segnalazione giunta al numero di emergenza 112, si sono recati immediatamente sul posto e hanno sorpreso due individui, incappucciati, mentre erano intenti a travasare del gasolio dalle cisterne interrate ad un’autocisterna.

Alla vista dei carabinieri i due si sono dileguati per i campi, approfittando del buio pesto della zona. I militari li hanno però inseguiti e, anche grazie all’arrivo dei rinforzi, sono riusciti in breve tempo a bloccarli e arrestarli.

L’autocisterna rinvenuta sul piazzale dell’area di servizio, carica con circa 12mila litri di gasolio, presentava delle targhe contraffatte e, a seguito di ulteriori accertamenti, è risultata rubata nel mese di maggio scorso a Castellaneta, in provincia di Taranto. Sul posto, inoltre, sono stati rinvenuti e sequestrati attrezzi utilizzati per la manomissione dell’impianto e per l’aspirazione del carburante, nonché due telefoni cellulari e due ricetrasmittenti sintonizzate sulla stessa frequenza.

I due, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono stati collocati agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 12mila litri di gasolio da distributore di carburanti: due arresti

BariToday è in caricamento