Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Molfetta: sorpresi a rubare un'auto, fuggono speronando i carabinieri

Alla vista dei militari i ladri si sono dati alla fuga a bordo di un'altra auto. Dopo un inseguimento il mezzo è stato recuperato: all'interno numerosi arnesi da scasso e centraline

Sorpresi in piena notte dai carabinieri mentre cercano di rubare un'auto, fuggono a bordo di un'altra vettura speronando i militari.

E' accaduto la notte scorsa a Molfetta. In due sono stati scoperti mentre cercavano di forzare lo sportello di una Peugeot. Alla vista dei carabinieri, i ladri sono saliti a bordo di un'altra auto, una Seat, e sono fuggiti, speronando anche il mezzo dei militari.

Ne è nato un inseguimento che si è protratto per alcuni chilometri, fino a quando i fuggitivi hanno deciso di abbandonare il mezzo e, dopo aver attraversato a piedi la statale 16, si sono dileguati a piedi per le campagne circostanti.ARNESI-1-2

Nell’auto - poi risultata rubata - i militari hanno trovato 43 centraline elettroniche, uno scanner, una radio ricetrasmittente sintonizzata sulle frequenze dell’Forze dell’Ordine, un inibitore di segnale GPS, e numerosi arnesi atti allo scasso tra cui un flex a batteria, il tutto sottoposto a sequestro. Sono in corso indagini per identificare i malfattori.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta: sorpresi a rubare un'auto, fuggono speronando i carabinieri

BariToday è in caricamento