Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Fuochi d'artificio: sequestrate cinque tonnellate a Molfetta e Modugno

La Guardia di Finanza di Bari ha sequestrato fra Molfetta e Modugno circa cinque tonnellate di fuochi pirotecnici sprovvisti di certificati di sicurezza. Il valore del carico si aggira sui 600mila euro

Una parte dei fuochi sequestrati

Il Natale si avvicina e, come da copione, aumenta anche la quantità di materiale pirotecnico illegale in commercio. In tale ambito, i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Bari hanno sottoposto a sequestro circa cinque tonnellate di artifici pirotecnici fra Molfetta e Modugno.

Tre tonnellate sono state rinvenute dalle forze dell'ordine all'interno di un centro di distribuzione di prodotti per la casa e alimentari di Molfetta mentre le restanti due tonnellate sono state scoperte in un locale interrato di Modugno.

La totalità della merce sequestrata dalle fiamme gialle, sprovvista delle autorizzazioni di pubblica sicurezza, dei certificati di prevenzione antincendio e detenuta con la non osservanza delle norme in materia di sicurezza, avrebbe avuto sul mercato un valore approssimativo di circa 600mila euro. I proprietari del materiale sequestrato sono stati denunciati all'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuochi d'artificio: sequestrate cinque tonnellate a Molfetta e Modugno

BariToday è in caricamento