Cronaca

Sorpreso a rubare in casa, rinchiude in bagno l'anziana proprietaria e scappa

Un 43enne arrestato a Molfetta: si era introdotto nell'abitazione di una 82enne del luogo. E' stato identificato grazie al racconto di alcuni testimoni e alle immagini registrate da alcune telecamere di videosorveglianza della zona

Sfondando la porta di ingresso, si è introdotto nell'abitazione di un'anziana di Molfetta. Ha messo a soqquadro la camera da letto, impossessandosi di denaro e monili in oro. Ad un certo punto però, il ladro è stato sorpreso dalla padrona di casa, che, nonostante i problemi di deambulazione, ha cercato di bloccarlo.

L'uomo però è riuscito a rinchiuderla in bagno, per poi dileguarsi a bordo di un'auto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati da alcuni vicini. Grazie alle loro testimonianze, e alle immagini registrate da alcune telecamere di videosorveglianza della zona, i militari sono riusciti a identificare l'uomo, un 43enne di Molfetta, arrestato alcune ore dopo e rinchiuso nel carcere di Trani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare in casa, rinchiude in bagno l'anziana proprietaria e scappa

BariToday è in caricamento