Cronaca

Litiga con la ex e la ferisce a colpi di pistola: un arresto a Molfetta

E' accaduto la notte scorsa: in manette un 31enne. La vittima, una donna di 27 anni, ferita con un colpo di pistola alla schiena, è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Andria

Un gesto folle al termine dell'ennesima lite: afferra la pistola e fa fuoco contro la ex, ferendola gravemente alla schiena. E' accaduto la notte scorsa a Molfetta, dove i carabinieri hanno arrestato un 31enne del luogo, accusato di tentato omicidio e detenzione e porto illegale di arma da fuoco clandestina. La vittima, una donna di 27 anni, è ora ricoverata in prognosi riservata nell'ospedale di Andria: sarebbe comunque fuori pericolo di vita.

L'AGGRESSIONE - Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che hanno ascoltato le testimonianze dei familiari della vittima, il ferimento sarebbe avvenuto al termine dell'ennesima discussione legata a motivi sentimentali. L'uomo, infatti, non si era rassegnato alla fine della relazione con la 27enne e continuava a perseguitarla. Al momento dell'arresto del 31enne i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato l’arma, una pistola monocolpo calibro 22, simile ad una penna e 7 cartucce dello stesso calibro.

LEGGI ANCHE: ALTAMURA, ACCOLTELLA UNA DONNA IN UN BAR

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la ex e la ferisce a colpi di pistola: un arresto a Molfetta

BariToday è in caricamento