Vendita abusiva di ricci, controlli a Molfetta: sequestro e multa da 4mila euro

Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza a caccia di abusivi: la raccolta dei ricci di mare è vietata per legge dal 1° maggio al 30 giugno

Controlli di Capitaneria di porto e Guardia di Finanza a Molfetta contro la vendita abusiva di ricci di mare. In particolare, nella giornata di sabato 9 maggio un venditore abusivo è stato sanzionato perchè sorpreso per strada a vendere ricci di mare, la cui raccolta è sospesa per legge dal 1° maggio al 30 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'uomo è scattata una sanzione di 4mila euro, mentre i ricci sequestrati, peraltro privi di qualsiasi documento relativo alla loro provenienza, sono stati distrutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento