menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molo San Nicola, restyling vicino: in arrivo i banconi d'acciaio inox

La Giunta comunale ha approvato gli interventi di ristrutturazione dell'area: via i piani in muratura, valorizzazione dell'illuminazione e dell'impianto di acque reflue. Galasso: "Piccoli ma importanti opere"

Restyling in arrivo per il mercato del pesce del molo San Nicola, più conosciuto dai baresi come 'Nderr à la lanze: la Giunta comunale ha infatti approvato l'atto d'indirizzo per la riqualificazione dell'area dando mandato alla ripartizione Lavori pubblici per rimuovere i banchi in muratura sostituendoli con strutture in acciaio inox, più belle, funzionali e igieniche. Al sì della Giunta dovranno seguire i pareri degli enti competenti. I banconi verranno sostituiti progressivamente: si procederà con una prima metà per poi installarne altri in base ad eventuali esigenze e richieste di concessione presentate dai pescatori. Nella ristrutturazione è previsto anche il miglioramento dell'impianto di illuminazione e del sistema di raccolta e smaltimento delle acque di lavaggio dei piani utilizzati per la lavorazione de la vendita dei prodotti.

“Si tratta di piccoli interventi di manutenzione straordinaria con i quali intendiamo modificare la tipologia degli attuali banchi di vendita del pesce - ha commentato l'assessore comunale ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso - replicando il modello in acciaio inox installato sul porto di Santo Spirito che da anni viene utilizzato dagli operatori del settore. Queste piccole modifiche consentiranno soprattutto di migliorare nel breve periodo la funzionalità dell’area mercatale del molo in attesa dell’attuazione del progetto di riqualificazione dell’intera area, già presentato alla città lo scorso aprile, che fra l’altro prevede la pedonalizzazione di tutta l’area attraverso la valorizzazione delle attività esistenti e il mutamento dell’attuale mercato, collocato al di sotto del pergolato in legno, in un luogo adatto sia alla vendita del pesce fresco sia alla degustazione di quello crudo”.

“Abbiamo dato seguito alle richieste della presidente Paparella, di alcuni consiglieri del Municipio I e, in particolare, delle cooperative dei pescatori, che di fatto non hanno mai utilizzato gli attuali banconi in quanto giudicati scomodi e poco pratici - ha sottolineato l'assessore cittadino al Commercio, Carla Palone -. Con questi lavori non solo consentiremo agli operatori di svolgere il proprio mestiere più agevolmente ma contribuiremo alla trasformazione di tutta l’area in un luogo più attrattivo dal punto vista turistico e gastronomico, come accade in tanti altri centri europei. Al termine degli interventi, la ripartizione potrà quindi procedere con l’avviso per l’assegnazione dei primi banchi disponibili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento