Cronaca Madonnella / Lungomare Araldo di Crollalanza

Il molo San Nicola si rifà il look: via i vecchi banconi, arrivano i piani in acciaio inox

Le nuove strutture sostituiranno quelle in muratura che manifestavano problemi di sporcizia, degrado e igiene. Interventi anche su luci, pavimentazione e smaltimento delle acque

Uno dei nuovi banconi che saranno montati

Via i vecchi banconi in muratura, spazio a quelli in acciaio inox: cambiamenti in vista nella zona della vendita del pesce del molo San Nicola sul lungomare di Bari, più nota come 'Nderr à la lanze. Da lunedì, infatti, saranno avviati i primi interventi per rimuovere i piani di lavoro esistenti, attualmente in forte degrado e pieni di sporcizia. I lavori, condivisi con gli operatori e realizzati in linea con le prescrizioni in vigore, rappresentano un primo passo per riqualificare l'area, nell'ambito di un progetto più ampio che vede il restyling di tutto il lungomare più 'antico' della cittò, da Santa Scolastica fino, appunto, al molo San Nicola. Sarà inoltre realizzato un nuovo sistema di smaltimento delle acque di lavaggio dei piani di lavoro che consentirà il solo passaggio dei rifiuti liquidi. Potenziata e ripristinata anche l'illuminazione. Infine, verranno rifatte anche caditoie e pavimentazione.

Come saranno i nuovi banconi in acciaio

I piani di lavoro saranno granti 2m10 per 1m20, con struttura portante in acciaio inox, fissata al pavimento con bulloni e piastre dello stesso materiale. I prodotti saranno conservati con il ghiaccio, prodotto in base alle normative in vigore: "Questa è una prima risposta alle esigenze degli operatori che lavorano in questa zona della città - ha affermato l'asessore cittadino al Commercio, Carla Palone, che questa mattina ha incontrato le cooperative di pescatori per condividere con loro il cronoprogramma dei lavori -, un’area molto frequentata sia dai turisti sia dai baresi e su cui l’amministrazione ha scelto di investire per riqualificarla complessivamente, proprio perché rappresenta uno dei punti più caratteristici di Bari. Ad oggi i banconi che rimuoveremo sono un ricettacolo di sporcizia e rappresentano un pericolo per i frequentatori della zona. Con i pescatori vorremmo anche provare ad anticipare alcune soluzioni che ci permettano di sperimentare la vendita e la trasformazione del pesce anche nelle ore serali o in occasione dell’arrivo dei crocieristi”.

Il Comune: "Nuovo volto all'intera area"

“Dando seguito a quanto ci era stato espressamente richiesto dai pescatori - ha aggiunto l’assessore barese ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - da lunedì cominceremo con i primi interventi di manutenzione del molo San Nicola. Si tratta di lavori che, in attesa della riqualificazione complessiva, forniranno temporaneamente un nuovo volto all’intera area e che abbiamo condiviso direttamente con loro, a cominciare con la sostituzione dei piani di lavoro dei prodotti ittici analoghi a quelli adottati per il mercato del pesce di Santo Spirito”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il molo San Nicola si rifà il look: via i vecchi banconi, arrivano i piani in acciaio inox

BariToday è in caricamento