Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Bari Vecchia / Lungomare Augusto Imperatore

Graffiti sul molo Sant'Antonio, il Comune: "Ripulitura? Ne parleremo con l'Amiu"

Da anni il belvedere è imbrattato con messaggi spray e sulla scalinata anche messaggi contro il premier Renzi. L'assessore Galasso: "Nel 2016 il restauro della struttura, ma vorremmo intervenire prima, anche sulla muraglia"

Una volta lo si 'diceva con un fiore', adesso basta una bomboletta e poca fantasia, non importa se si imbratta un bene pubblico. Il Belvedere del Molo Sant'Antonio è da anni, di gran lunga, il luogo più vandalizzato del centro cittadino: potenzialmente potrebbe essere una delle attrazioni della città, per la sua vista quasi impareggiabile, invece è lasciato all'incuria e al degrado. Sulla scalinata d'ingresso, ad accogliere i visitatori, una scritta contro il premier Renzi realizzata con vernice verde. 

In attesa dei lavori per il recupero dei box del mercato del pesce, il Comune prova a cercare una soluzione immediata: "L'intervento che abbiamo approvato (in fase di progetto preliminare, ndr), ci potrà consentire - afferma l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso - di effettuare un intervento di pulitura e rffrescamento in corso d'opera, ma sarà possibile a inizio 2016. Intanto, per sollecitare un'azione a breve, contatterò il presidente dell'Amiu Grandaliano, per verificarne le condizioni?, anche per cancellare alcune scritte sulla Muraglia" la cui (fresca) presenza è stata denunciata in un nostro articolo, solo qualche settimana fa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graffiti sul molo Sant'Antonio, il Comune: "Ripulitura? Ne parleremo con l'Amiu"

BariToday è in caricamento