Tersan replica al Comune di Modugno: "Nessuna imposizione. Normali passaggi autorizzativi per un progetto presentato dall'azienda"

In una nota l'azienda risponde alle informazioni diffuse dall'amministrazione Magrone relativamente al sistema di monitoraggio degli odori

"Tersan Puglia intende precisare che, diversamente da quello che si vuol far credere, Arpa Puglia non ha indirizzato alcune lettera all’azienda ma, nel normale procedimento di autorizzazione di una variazione non sostanziale del sistema di monitoraggio degli odori, ha espresso alla Regione il proprio parere favorevole con prescrizioni, come succede nella maggior parte dei casi. Prescrizioni che la Regione ha inserito nella delibera autorizzativa del progetto Tersan di monitoraggio odorigeno al confine e al recettore e che ora può finalmente essere realizzato, ottemperando come sempre a tutte le prescrizioni". Così, in una nota, la Tersan Puglia replica al comunicato diffuso ieri dal Comune di Modugno, in relazione al sistema di monitoraggio dei cattivi odori emessi dall'impianto di trattamento rifiuti nella zona industriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento