menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il lido invade la spiaggia libera: scatta sequestro di ombrelloni e lettini, 'liberati' 400 metri quadri di litorale

L'intervento della Guardia Costiera a Monopoli, in località Capitolo, dove è stata accertata l'occupazione abusiva di una porzione di spiaggia da parte del gestore di una struttura balneare, denunciato

Il lido si 'allarga' alla spiaggia libera, occupandola senza autorizzazione con ombrelloni, sdraio e lettini. L'irregolarità, accertata dalla Guardia costiera, ha fatto scattare il sequestro delle attrezzature (circa 50) a carico di uno stabilimento balneare in località Capitolo, a Monopoli.

Secondo quanto rilevato dal personale della Guardia Costiera del Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari, il titolare dello stabilimento balneare - adiacente alla spiaggia libera - si sarebbe allargato (abusivamente) occupando, sine titulo, circa 400 metri quadri destinati alla libera e gratuita fruizione dei cittadini. Tutte le attrezzature sottoposte a sequestro sono state immediatamente fatte rimuovere dalla spiaggia libera, restituita così ai cittadini e, le stesse fatte collocare nella retrostante proprietà privata a disposizione della Magistratura. Il titolare dello stabilimento balneare è stato deferito alla locale Autorità Giudiziaria per i reati di occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo ed invasione di terreni pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento