Abbattono esemplari di una specie protetta: cacciatori scoperti dai carabinieri Forestali a Monopoli

In una zona collinare al confine con Fasano, i militari hanno intercettato i due che avevano da poco colpito sei 'tortore dal collare', specie protetta la cui caccia non è consentita

Con l’avvio della stagione venatoria in Puglia, i carabinieri forestali della provincia di Bari e Bat hanno attivato un’intensa azione di controllo in chiave di prevenzione e repressione degli illeciti connessi al bracconaggio.

Nello specifico i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Monopoli, in una zona collinare impervia al confine tra i territori comunali di Fasano e Monopoli, hanno sorpreso due cacciatori che avevano da poco abbattuto sei Tortore dal collare (Streptopelia decaocto), specie protetta e la cui caccia non è consentita dalla normativa di settore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tale illecito, i militari hanno proceduto al sequestro penale delle sei tortore, dei due fucili legalmente detenuti e del relativo munizionamento. I due cacciatori sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento