Cronaca Monopoli

Hashish da spacciare in auto, in casa una coltivazione di marijuana: nei guai fabbro 'dal pollice verde'

Un 38enne incensurato di Fasano arrestato dai carabinieri a Monopoli: alla vista del posto di controllo, l'uomo ha lanciato la droga dal finestrino, ma il suo gesto non è sfuggito ai militari: così è scattato il controllo

In trasferta da Fasano a Monopoli con l'hashish da spacciare. Quando si è trovato davanti la pattuglia dei carabinieri impegnata in un posto di controllo, ha cercato di liberarsi della droga (un sacchetto con 25 grammi di hashish contenente anche un bilancino di precisione) lanciandola dal finestrino, ma il suo gesto non è sfuggito ai militari. Così l'automobilista è stato bloccato e perquisito, mentre il sacchetto è stato recuperato.

Successivamente la perquisizione è stata estesa all'abitazione dell'uomo, dove è rinvenuta una serra adibita alla coltivazione di 31 piante di marijuana, nonché denaro contante pari a 3.550 euro, provento dell’attività illecita di spaccio. Al termine della perquisizione il giovane è stato arrestato e, su disposizione della competente A.G., è stato rimesso in libertà in attesa di giudizio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish da spacciare in auto, in casa una coltivazione di marijuana: nei guai fabbro 'dal pollice verde'

BariToday è in caricamento