Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Colpisce il rivale con sassi e taglierino: violenta lite a Monopoli

Non sono ancora chiari i motivi della discussione. Arrestato un 59enne già noto alle forze dell'ordine. Il ferito non è in gravi condizioni

Poteva avere conseguenze ben più gravi la lite scoppiata tra un 59enne e un 55enne a Monopoli. Il primo, Pasquale Nisi, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio: per cause in corso di accertamento, ha aggredito violentemente il 55enne in Contrada Chiesa dei Morti, colpendolo con un taglierino in varie parti del corpo e con dei sassi alla testa. Il ferito, soccorso immediatamente da alcuni passanti, è stato trasportato presso il locale ospedale, dove è stato ricoverato ma non versa in pericolo di vita. Le indagini avviate dai militari, sulla base delle testimonianze acquisite, hanno consentito di acclarare che l’aggressione sarebbe scaturita a seguito di una lite tra i due.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce il rivale con sassi e taglierino: violenta lite a Monopoli

BariToday è in caricamento