Cronaca

Monopoli, recuperato speleologo ferito in grotta Santa Lucia

Non sono gravi le condizioni del 40enne colpito da alcune rocce staccatesi durante la discesa nella cavità naturale. Sul posto 15 tecnici del Cnsas e un operatore sanitario

Foto della Federazione Speleologi Puglia

E' ferito, ma non gravemente, uno speleologo di 40 anni, colpito da alcune rocce nel corso di un'esplorazione della grotta di Santa Lucia, a Monopoli. L'uomo è stato raggiunto da alcuni frammenti della parete della cavità mentre effettuava la discesa.

Sul posto sono giunti 15 tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico che, assieme a un operatore sanitario, hanno provveduto, ieri sera, a recuperare e stabilizzare il ferito. L'incidente è avvenuto attorno alle 15 di ieri, a circa 70 metri di profondità. La grotta di Santa Lucia è una spettacolare cavità che si spinge fino a 250 metri sotto terra, nelle vicinanze dei comuni di Fasano e Alberobello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopoli, recuperato speleologo ferito in grotta Santa Lucia

BariToday è in caricamento