rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Monopoli

Ruba la borsa da un'auto e fugge, tradito dal dettaglio del seggiolino: preso ladro in bici

L'episodio a Monopoli: la particolarità della bicicletta, dotata di una seduta per bambini, ha permesso agli agenti del commissariato di individuare il responsabile del furto avvenuto qualche giorno prima

Con un gesto fulmineo, approfittando dei finestrini aperti, si era impossessato della borsa lasciata da una donna sul sedile posteriore dell'auto, per poi dileguarsi rapidamente in bici. E' stato proprio però un dettaglio del mezzo usato per il furto che ha consentito alla polizia di Monopoli, dove l'episodio era avvenuto lo scorso 21 giugno, di identificare e denunciare il presunto responsabile, un trentenne del luogo.

Le immagini di videosorveglianza della zona, infatti, sebbene non di elevata qualità, hanno consentito agli agenti di individuare un importante dettaglio: il seggiolino per bambini montato sulla bici utilizzata per il furto. Nel contempo, le indagini si sono orientate verso il mondo del consumo di stupefacenti, nella convinzione che il ladro potesse essere un tossicodipendente alla ricerca di denaro, arrivando così ad individuare una prima 'cerchia' di nomi. Successivamente, nel corso di una più ampia operazione antidroga, gli agenti si sono recati a casa del 30enne per una perquisizione, ritrovando, oltre ad un piccolo quantitativo di hashish, la bici munita di seggiolino per bimbi e gli abiti che sarebbero stati utilizzati nel giorno del furto. La bicicletta è stata sequestrata, e il 30enne, con precedenti, denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba la borsa da un'auto e fugge, tradito dal dettaglio del seggiolino: preso ladro in bici

BariToday è in caricamento