rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Monopoli

Minaccia vigile mostrando una pistola, poi ubriaco aggredisce i poliziotti: 44enne in manette

E' accaduto a Monopoli: l'uomo ha prima avvicinato un agenti di polizia locale in servizio nei pressi di una scuola, poi, rintracciato e sottoposto a controllo, si è scagliato contro i poliziotti

Viaggiava nel centro di Monopoli con un veicolo elettrico, quando, avvicinandosi ad un agente della polizia locale, lo aveva minacciato mostrandogli il calcio di una pistola infilata nella cintura dei pantaloni. Raggiunto dai poliziotti del locale commissariato, era stato trovato in possesso di una pistola-giocattolo, riproduzione di una “Beretta 92FS”, e di un coltello con lama di circa 10 cm.

Quando, a distanza di poche ore, è stato nuovamente fermato e sottoposto a controllo, l’uomo, in evidente stato di ebbrezza, in passato sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale di P.S., ha minacciato di morte gli agenti e li ha aggrediti. Tratto in arresto, il 44enne è stato condotto in carcere a Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia vigile mostrando una pistola, poi ubriaco aggredisce i poliziotti: 44enne in manette

BariToday è in caricamento