Cronaca

Molesta una ragazzina in palestra, arrestato 64enne

L'uomo, impiegato come segretario in una palestra di Monopoli, avrebbe importunato una ragazza di 15 anni che frequentava il centro, arrivando anche in un'occasione ad immobilizzarla per costringerla a baciarlo

Molestie sessuali su minore: con questa accusa è stato arrestato ieri a Monopoli un uomo di 64 anni, impiegato come segretario presso una palestra. L'uomo avrebbe a lungo importunato una ragazza di 15 anni che frequentava il centro fitness presso il quale lavorava, arrivando anche in un'occasione ad immobilizzarla per baciarla sulla bocca e cercando poi di raggiungerla negli spogliatoi dove la ragazza si era rifugiata spaventata.

A far partire le indagini è stata la denuncia presentata dalla stessa vittima delle molestie, che dopo l'episodio del bacio, avvenuto nel dicembre 2010, si era presentata dai carabinieri raccontando di essere da tempo oggetto delle attenzioni non gradite del 64enne, che talvolta si traducevano anche in discorsi e consigli dispensati dall'uomo sulla necessità per la 15enne di lasciare il ragazzo per "divertirsi". La testimonianza della ragazzina ha dato quindi avvio alle indagini, che si sono concluse ieri con l'arresto del 64enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta una ragazzina in palestra, arrestato 64enne

BariToday è in caricamento