Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Pescatore con il pollice verde: in casa una coltivazione di marijuana

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri a Monopoli: nella sua abitazione aveva allestito una vera e propria serra e un impianto di essicazione. Nell'appartamento anche una antica anfora romana

Pescatore, ma con il 'pollice verde' per la marijuana. L'uomo, un 38enne di Monopoli con precedenti, aveva infatti allestito all'interno della sua abitazione alla periferia della cittadina una vera e propria serra portatile, dotata di impianto di areazione, illuminazione e riscaldamento.

A fare la scoperta sono stati i carabinieri del luogo: nella serra erano conservate nove piante di marijuana, alte fino a un metro e 25 cm. Il 38enne aveva inoltre predisposto un rudimentale impianto per l’essiccazione dove i militari hanno recuperato più di 40 grammi di marijuana pronta per l’uso.

Durante l’operazione, condotta anche con un’unità del Nucleo Cinofili di Modugno, i carabinieri hanno rinvenuto un’antica anfora verosimilmente Foto 2-4-20di epoca romana, illecitamente detenuta dall’uomo in violazione della normativa in materia di Beni Culturali. L’anfora, alta circa un metro, in ottimo stato di conservazione, per il momento rimane custodita nella caserma della Compagnia CC di Monopoli, in attesa di essere consegnata alla Soprintendenza Archeologia delle Belle Arti e Paesaggio di Bari, dove sarà sottoposta a perizia.

Dopo la convalida dell’arresto il monopolitano è stato rimesso in libertà, ma dovrà presentarsi ogni giorno in caserma, in attesa del processo con rito abbreviato, previsto per il prossimo gennaio.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescatore con il pollice verde: in casa una coltivazione di marijuana

BariToday è in caricamento