rotate-mobile
Cronaca Monopoli

Sequestrata cava da 78mila mq a Monopoli: all'interno smaltiti rifiuti speciali e pericolosi

Cinque persone sono indagate: in concorso tra loro avrebbero "posto in essere più azioni ed omissioni al solo fine di percepire un indebito guadagno"

La Guardia Costiera ha sequestrato una cava a Monopoli nella quale sarebbero stato smaltiti, tramite "tombamento", rifiuti speciali anche pericolosi. L'area requisita è di circa 78mila mq.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della Procura ed è stato reso necessario per impedire eventuali e ulteriori condotte illecite. Cinque persone sono indagate: in concorso tra loro avrebbero "posto in essere più azioni ed omissioni al solo fine di percepire un indebito guadagno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata cava da 78mila mq a Monopoli: all'interno smaltiti rifiuti speciali e pericolosi

BariToday è in caricamento