Da giorni con il mal di gola, chiama i soccorsi ma non viene ricoverata: muore donna. Aperta un'inchiesta

La Procura di Bari ha avviato un'indagine. Secondo la denuncia dei familiari, la 48enne avrebbe più volte chiesto assistenza medica, ma le sarebbe stata prescritta una terapia a casa

La Procura di Bari ha aperto un'inchiesta sulla morte di una 48enne del capoluogo pugliese, Giulia Mininni: la donna, secondo la denuncia dei familiari, avrebbe chiesto assistenza medica, nei giorni scorsi, per un violento mal di gola.

Per due volte, dopo aver contattato il 118, avrebbe ricevuto, sempre secondo quanto affermato dai familiari, una prescrizione terapeutica da fare a casa. Dopo l'ultima chiamata la donna sarebbe stata invece trasportata in ospedale dove è sopraggiunto il decesso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini della Procura sono a cura dei Carabinieri: è stato disposto il sequestro della salma e di altri documenti riguardanti la 48enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • Incendio all'alba in un ristorante a Bitritto, fiamme distruggono il 'Ranch'

  • Altri 91 tamponi positivi al Coronavirus in Puglia, è record di decessi: 4 solo nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento