Cronaca

Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

Per Alessandro Besozzi, Maria Grazia Sederino e Fabio Porcelli l'accusa ipotizzata è di omicidio colposo. Le indagini sono coordinate dal pm Grazia Errede

Tre medici della clinica Mater Dei di Bari sono indagati dalla Procura del capoluogo pugliese nell'ambito dell'inchiesta per la morte di Annalisa Zizza, la 35enne mamma originaria di Ostuni deceduta lo scorso 18 luglio a seguito di un intervento di bendaggio gastrico per dimagrire. Per Alessandro Besozzi, Maria Grazia Sederino e Fabio Porcelli l'accusa ipotizzata è di omicidio colposo. Le indagini sono coordinate dal pm Grazia Errede.

Lunedì l'autopsia

Nella giornata di lunedì 22 si svolgerà l'autopsia sul corpo della 35enne: gli esami saranno svolti dal medico legale Antonio De Donno, dall'anestesista Enrico Lauta e dal chirurgo Antonio Margari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

BariToday è in caricamento