rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Morta dopo anestesia per intervento estetico, disposta l'autopsia sul corpo di Alessia Ferrante

Si svolgerà giovedì prossimo, nel Policlinico di Bari, l'esame autoptico sul corpo di Alessia Ferrante, la 37enne influencer di Bisceglie deceduta domenica scorsa in un poliambulatorio privato di Monopoli

Si svolgerà giovedì prossimo, nel Policlinico di Bari, l'autopsia sul corpo di Alessia Ferrante, la 37enne influencer di Bisceglie deceduta domenica scorsa in un poliambulatorio privato di Monopoli dopo l'anestesia in attesa di un intervento di liposuzione. Gli esami autoptici faranno luce sulle cause del decesso. Gli accertamenti serviranno a stabilire se la 37enne assumesse farmaci che avrebbero potuto interagire con l'anestesia, provocando l'arresto cardiaco. 

Le indagini dei Carabinieri sono coordinate dal pm Gaetano De Bari: l'Arma è stata delegata a segnalare al Comune di Monopoli e all'Ordine dei Medici le attività del poliambulatorio: gli inquirenti vogliono far luce sul rispetto delle disposizioni del Governo per l'emergenza Covid-19 e se la struttura fosse aperta per interventi non urgenti. Gli inquirenti hanno disposto il sequestro del pc del centro sanitario, con l'obiettivo di analizzare il calendario degli interventi eseguiti. Il chirurgo plastico Francesco Reho è indagato per omicidio colposo. Gli inquirenti hanno anche sequestrato il telefono del medico per verificare l'orario in cui ha chiamato i soccorsi dopo il malore della 37enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta dopo anestesia per intervento estetico, disposta l'autopsia sul corpo di Alessia Ferrante

BariToday è in caricamento