Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Mungivacca / Via Samuel F Hahnemann, 10

Modella perse la vita al ritorno dall'escursione, scattano indagini della Procura

Priscilla Lagioia morì mercoledì 19 aprile all'ospedale Mater Dei di Bari. Era stata ricoverata con febbre, tosse e vomito

La Procura di Bari ha aperto un fascicolo d'indagine per omicidio colposo contro ignoti per far luce sul decesso - avvenuto mentre era ricoverata all'ospedale Mater Dei - di Priscilla Lagioia, 37enne barese con un passato da ginnasta e modella.

La donna era stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso lo scorso 19 aprile con febbre alta, vomito e tosse. Secondo il racconto dei genitori - che hanno sporto denuncia ai carabinieri - i dottori avrebbero parlato loro di un'emorraggia interna. Stando al loro racconto la 37enne - di ritorno da un viaggio di due mesi a Cuba - aveva passato le festività pasquali con gli amici sulla costiera amalfitana per fare trekking. Sarà ora l'autopsia - affidata al medico legale Biagio Solarino - a fornire maggiori indizi su ciò che potrebbe avere ucciso la 37enne. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modella perse la vita al ritorno dall'escursione, scattano indagini della Procura

BariToday è in caricamento