Ferito in un agguato a Japigia: morto il nipote del boss Capriati

Domenico Capriati, 49 anni, era ricoverato in Rianimazione da ieri sera, quando era stato raggiunto da diversi colpi di pistola mentre rincasava

E' deceduto in serata Domenico Capriati, 49 anni, rimasto gravemente ferito in un agguato avvenuto mercoledì sera al quartiere Japigia.

Capriati era ricoverato in Rianimazione al Policlinico. Era stato raggiunto da diversi colpi di pistola - almeno tre - al braccio e al capo.

Domenico Capriati era nipote di Antonio, capo dell'onomimo clan di Bari vecchia e fratello di Filippo, arrestato ad aprile scorso e ritenuto dagli investigatori colui che stava riorganizzando gli affari del clan dopo la scarcerazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento