rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Corato

Addio a Gaetano Liantonio, fondatore delle Cantine Torrevento

Novant'anni compiuti a settembre scorso, aveva fondato la sua cantina vinicola nel 1950. Il messaggio del presidente della Regione: "Uomo tenace e lungimirante, ha contribuito a dare lustro e valore alla sua amata Puglia"

Il mondo dell'imprenditoria agricola pugliese dice addio a Gaetano Liantonio, fondatore delle Cantine Torrevento di Corato. Novant'anni compiuti a settembre scorso, 'don Gaetano' aveva dato vita alla sua cantina vinicola nel 1950, in contrada ‘Torre del Vento’, nel cuore della Murgia barese, dove la famiglia aveva acquistato un ex monastero benedettino del seicento e 57 ettari di vigneti circostanti.

"Ci lascia un uomo straordinario, che ha costruito un pezzo importante della nostra storia agricola e imprenditoriale - afferma il presidente della Regione, Michele Emiliano, esprimendo il suo cordoglio per la scomparsa di Liantonio - Uomo forte, tenace, generoso, lungimirante, legato profondamente alla sua terra, alle sue vigne, alla sua azienda e che ha contribuito a dare lustro e valore alla sua amata Puglia. Sono certo mancherà moltissimo ai suoi cari ma anche a tutti noi. Provo un grande sentimento di gratitudine per l’esempio che è stato e che spero possa essere soprattutto per le giovani generazioni".

(Gaetano Liantonio: foto Fb Torrevento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Gaetano Liantonio, fondatore delle Cantine Torrevento

BariToday è in caricamento