Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Morto in un conflitto a fuoco durante il servizio: la Polstrada intitola la Sottosezione Bari Sud a Giuseppe Cimarrusti

L'assistente della polizia di Stato, originario di Conversano, in servizio alla Questura di Verona, morì nel 2005, a 26 anni, mentre era impegnato in un controllo del territorio a bordo di una volante

E' stata intitolata all'assistente della Polizia di Stato Giuseppe Cimarrusti la Sottosezione della polizia stradale di Bari Sud. La cerimonia si è tenuta questo pomeriggio. Insieme alle massime autorità istituzionali locali, civili e militari, ha partecipato il Prefetto Franco Gabrielli, Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, il quale ha ricordato l’importanza del valore della memoria e del ricordo di chi ha sacrificato la vita per la difesa della legalità e dello Stato.

Giuseppe Cimarrusti, Medaglia d’oro al Valor Civile, era originario di Conversano e aveva 26 anni quando, in servizio alla Questura di Verona, rimase ferito a morte in uno scontro a fuoco, avvenuto la notte del 21 febbraio 2005, mentre espletava servizio di controllo del territorio a bordo di una volante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto in un conflitto a fuoco durante il servizio: la Polstrada intitola la Sottosezione Bari Sud a Giuseppe Cimarrusti

BariToday è in caricamento