menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

La violenta discussione, sfociata nel delitto, si è verificata attorno alle 4 del mattino, Il giovane ucciso, secondo una ricostruzione, sarebbe stato assalito nelle vicinanze di un'abitazione da un coetaneo che gli avrebbe sferrato diversi fendenti

I Carabinieri hanno avviato le indagini per l'omicidio avvenuto questa notte a Bitetto: un giovane di 26 anni, Nico Brescia, è stato ucciso dopo essere stato colpito da diverse coltellate. Un coetaneo è stato arrestato in flagranza con le accuse di omicidio volontario e duplice tentato omicidio.

La violenta discussione, sfociata nel delitto, si è verificata attorno alle 4 del mattino, Il 26enne, secondo una ricostruzione, sarebbe stato aggredito nelle vicinanze della sua abitazione dove viveva con i genitori e talvolta si fermava a dormire anche la giovane, una 22enne. In base alle prime informazioni, l'assassino non avrebbe accettato la fine della relazione con la donna e quindi, al termine di un violento litigio, colpito Brescia con almeno cinque coltellate al petto, sulla schiena e sull'addome. Inutili i soccorsi per il 26enne, deceduto per le mortali ferite riportate.

Nel corso della colluttazione sono rimasti feriti la ex del presunto assalitore e il padre della vittima, un 50enne, ricoverati in ospedale, rispettivamente a Carbonara e al San Paolo. Le loro condizioni non sarebbero gravi. Le indagini sono coordinate dalla pm di turno Savina Toscani. I Carabinieri hanno bloccato l'assalitore, raggiunto dopo che questi era fuggito nella sua abitazione.

(Aggiornato ore 12.00)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento