rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Polignano a Mare

Colpito da una scarica elettrica: operaio 41enne muore a Polignano

Massimo Paglialunga era residente a Castellana Grotte, nel Barese. Si trovava in un cantiere della cittadina costiera quando è stato investito da una scarica fatale. Sull'episodio indaga la Procura

Un operaio 41enne originario di Castellana Grotte, Massimo Paglialunga, è deceduto a seguito di una scarica elettrica mentre effettuava alcuni lavori di manutenzione in un cantiere a Polignano a Mare, nel Barese. L'episodio è avvenuto ieri mattina.

COLPITO DA SCARICA MENTRE ERA SU UN CESTELLO ELEVATORE

Il 41enne, secondo quanto ricostruito da Carabinieri e Vigili del Fuoco, avrebbe toccato i cavi dell'alta tensione mentre era su un cestello elevatore, venendo folgorato da una scarica elettrica. Sul posto, oltre a personale dello Spesal, sono giunti anche i soccorritori del 118 che hanno tentato inutilmente di rianimare l'operaio. L'episodio è al vaglio della Procura di Bari che ha aperto un'inchiesta sull'accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito da una scarica elettrica: operaio 41enne muore a Polignano

BariToday è in caricamento