menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiude la mostra su De Chirico a Conversano: "Oltre 40mila presenze in 4 mesi"

Grande successo per la retrospettiva sull'artista della metafisica. Circa 7mila gli studenti e le scolaresche che hanno visitato le sale del Castello con i dipinti e le sculture del genio di Volos

Oltre 40mila visitatori di cui 7mila studenti provenienti dalle scuole e dalle università di tutta la Puglia: è nettamente positivo il bilancio della mostra 'Giorgio de Chirico - Ritorno a Castello', inaugurata lo scorso 10 luglio a Conversano e conclusasi ieri. Nelle sale del castello al centro della cittadina barese erano esposti 27 dipinti, 10 litografie, 8 tra disegni e acquerelli e 5 sculture realizzate dal pittore 'metafisico' italiano nato a Volos (Grecia) nel 1888. La mostra, organizzata dall'associazione culturale 'Artes' ha inaugurato la sezione 'L'arte possibile', spin off del 'Festival del Libro Possibile', manifestazione di grande successo dell'estate di Polignano a Mare.

Tra i visitatori, da registrare un lusinghiero 3,7% di turisti stranieri: numerose le presenze anche da fuori regione. “Siamo molto soddisfatti – spiega la direttrice artistica de “Il Libro Possibile” Rosella Santoro – dei risultati ottenuti dalla mostra, sia in termini di visitatori, sia per la grande adesione delle scolaresche e per il successo dei laboratori. Non dobbiamo poi dimenticare il progetto benefico con Bnl per Telethon, grazie al quale abbiamo destinato una considerevole cifra (circa 11mila euro, ndr), alla ricerca sulle malattie genetiche rare. Un ottimo risultato che ci spingerà a fare sempre meglio per il futuro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento