menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contrabbando di sigarette, la Finanza blocca scafo al largo di Monopoli

I militari delle Fiamme Gialle sono intervenuti sventando un tentativo di sbarco di un carico. Dopo un inseguimento l'imbarcazione è stata bloccata e un contrabbandiere è finito in manette

Trecento chili di sigarette di contrabbando, 600 litri di carburante, due autovetture e un motoscafo sequestrati e una persona finita in manette. E' il bilancio di un'operazione compiuta dalla Guardia di Finanza nella notte tra sabato e domenica a Monopoli.

Il motoscafo con a bordo il carico clandestino è stato intercettato da un'unità navale della Finanza mentre si avvicinava alla costa di Monopoli. Subito dopo l'attracco, hanno avuto inizio le operazioni di sbarco delle sigarette: i pacchi venivano trasferiti dai contrabbandieri su due auto, mentre contemporaneamente veniva effettuato il rifornimento di carburante per permettere allo scafo di ripartire. A quel punto sono intervenuti i finanzieri: una pattuglia ha bloccato le operazioni a terra, mentre numerose unità navali presidiavano il tratto di costa e un elicottero seguiva le operazioni dall'alto. Alla vista dei militari lo scafista ha tentato la fuga a bordo dell'imbarcazione, dando vita ad un inseguimento in mare che si è protratto per alcuni minuti fino a quando il contrabbandiere, braccato, ha dovuto tentare un approdo di fortuna sulla costa. Ma l'uomo è stato raggiunto e bloccato: si tratta di un fasanese di 56 anni, L.L., già noto alle forze dell'ordine.

L'uomo è stato arrestato, mentre lo scafo è stato sequestrato insieme alle due auto che sarebbero state utilizzate per il trasporto delle sigarette. I finanzieri sono riusciti a recuperare inoltre parte del carico di sigarette e circa 600 litri di carburante. Sono state avviate indagini per risalire alla provenienza del carico e all'identità degli altri contrabbandieri sfuggiti all'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento